Piacenza

20140217-213115.jpg

Niente Rottofreno nello spot


Leggo nella rubrica di Davide Guadagni (Telespot, sull’Espressso) che dalla pubblicità televisiva della Unipol sarebbe stata tolto “forse per scaramanzia assicurativa” il cartello toponomastico di Rottofreno, piccolo comune alle porte di Piacenza. Compare solo nelle pubblicità cartacee .
La tradizione popolare vuole che il nome del Comune derivi dal fatto che, durante le guerre puniche, Annibale si sia dovuto fermare proprio qui per la rottura di un freno. Ma sembra sia solo una leggenda.
Che forse però lascia qualche strascico anche oggi.
Ad maiora
Ps. Conosco Rottofreno perché ci nacque mio padre (che oggi avrebbe compiuto 74 anni).
In quel comune c’è via Riscassi, dedicata al fratello di mio nonno, Ermanno, morto partigiano. A me Rottofreno evoca solo ricordi di cui andar fiero.

PRONTO, PAPA’? NO, SONO IL PAPI…

 

C’ERA UNA VOLTA L’144

Il telefono bollente di Ruby: cento telefonate con il premier. “Ho fatto sesso con lui sapeva che ero minorenne”. Titolo su Repubblica.

ORA RUBY DEVE AVERE CAMBIATO NUMERO

Il premier telefona a Ballarò, Floris lo censura. Titolo sul Giornale.

E’ UN PO’ SCEMO

Mi ha chiesto di portargli tre miss”. Roberta, la “fidanzata” che reclutava. Il fratello: “Quello ci cambia la vita a tutti. Ma è un po’ scemo”. Sempre su Repubblica.

CONTINUA LA RICERCA DELLA FIDANZATA

Roberta, Darina, Francesca. Si stringe il cerchio sulla dama del premier. Il Giorno con un classico refrain di nera…

RUBY, RUBAREGGISENI

La cameriera dell’albergo rubava reggiseni. Vittime le atlete di una squadra di pallavolo. Cronache dalla Valsassina sempre sul ricco Giorno.

DA IGIENISTA A PRINCIPESSA?

Nicole, l’igienista, diventa la principessa del Pirellone. Impareggiabile oggi il Giorno di Milano.

PIU’ PAPI CHE PAPA’

“I regali? Che c’è di strano, è generoso con chi ha bisogno”. Francesca Cipriani, ex Grande Fratello: “Mi vide in tv e volle conoscermi”. E il padre della Faggioli disse alla figlia: ti sono passate tutte davanti: svegliati! Vengono i brividi leggendo il Corriere della sera.

AL BANO, SUL PEZZO

“Torno a Sanremo con un brano sull’omicidio di una prostituta”. Il cantante al Corriere.

LA DOPPIA VITA DI SILVIO B.

Di giorno Mubarak, di notte la “nipote”. La doppia agenda del presidente riempie due pagine del Fatto.

QUATTRO E QUATTRO OTTO

Mora, Fede e il prestito d'”onore”. Il manager delle dive e il dissesto della LM Manager. Il Sole, giustamente, indaga anche sugli aspetti economici della vicenda. Pubblica anche le intercettazioni tra Emilio e Lele: La spartizione dei soldi: “Io ne prendo 4 e tu 8″.

TG4 e 4 = 8

L’imbarazzo dei giornalisti del Tg4: “Passerà la bufera”. Assemblea in redazione dopo le intercettazioni sui 400 mila euro sottratti a Berlusconi. Titolo e occhiello sul Giorno (che ci informa che il Cdr “ha deciso di non scrivere nemmeno una riga di comunicato”. In redazione 17 giornalisti: 6 di sesso maschile).

GUERRE DI FANGO

Il fango non funziona, la gente resta con Silvio. Titolo (profetico) del Giornale.

IL MONDO (SPORTIVO) VA AVANTI..

Limido Comasco. Benitez chiama in Comune e si cancella dall’anagrafe. La Provincia di Como

ANCORA SULLE PRESUNTE SCOMMESSE DELLA CAMORRA SU UNA PARTITA (PADANA) DI SERIE B

L’indagine raddoppia con Albinoleffe-Piacenza. In arrivo un altro esposto alla Procura di Bergamo. Puntati 10 milioni sul 3-3: in rete un video sulle giocate sospette. La Gazzetta, per fortuna, non molla il colpo.

Ad maiora