figa

Statistiche blog 2011: Sara Giudice batte (almeno qui) Nicole Minetti

Il bilancio del mio blog nel 2011 ha visto crescere i visitatori: 140mila nell’anno finito ieri.

428 i post e 757 le foto pubblicate.

Il giorno più cliccato è stato il 2 febbraio.
L’articolo più letto quello dedicato al 25esimo compleanno di Sara Giudice, giovane esponente del Pdl che abbandonò il partito in contrasto con la decisione di candidare Nicole Minetti nel listino Formigoni:

https://andreariscassi.wordpress.com/2011/01/29/sara-giudice-compie-25-anni-e-si-prepara-a-incontrare-i-firmatari-dellappello-anti-minetti/

Al secondo posto “La Figa? Non nel listino”, sempre sulla vicenda della Minetti, ben prima di bunga-bunga:

https://andreariscassi.wordpress.com/2010/02/19/la-figa-non-nel-listino/

Terzo posto per “C’era una volta il comandante Arkan” (e sua moglie Ceca):

https://andreariscassi.wordpress.com/2010/10/13/cera-una-volta-il-comandante-arkan-e-sua-moglie-ceca/

Quarto “Le Bestie di Satana, l’inferno dietro casa”, sul bel libro di Zurlo:

https://andreariscassi.wordpress.com/2011/01/30/le-bestie-di-satana-linferno-dietro-casa/

Quinto un post dedicato alla mania di applaudire ai funerali, come quello di Sarah Scazzi (“Applausi per Sarah”):

https://andreariscassi.wordpress.com/2010/10/08/applausi-per-sarah/

La classifica delle principali parole cercate su google e che hanno portato al mio blog è questa:
1. Nicole Minetti
2. Figa
3. Prestigiacomo
4. Arkan
5. Minetti Nicole (dove si evince che c’è ancora tanta gente che scrive cognome e nome, ma non è maggioranza).

Italia, Svizzera e Stati Uniti sono i tre principali paesi da cui provengono i “miei” lettori e le “mie” lettrici (penso meno dei lettori vista quanta “figa” viene cercata, online).

Che dire?
Grazie delle visite. Delle condivisioni. E anche delle critiche (se non le ricevessi, significherebbe che non dò noia a nessuno).

Ad maiora

Ps: Se siete curiosi e volete vedere le statistiche sono qui:

https://andreariscassi.wordpress.com/wp-admin/post-new.php?yib=2011

20120101-012330.jpg

PILLOLE MONDIALI. 7

Visto che la maggior parte dei miei visitatori casuali, arriva sul sito cercando Vanessa Perroncel (ad ogni partita dei ragazzi di Capello, il mio blog viene cliccato da centinaia di persone che cercano le foto della “ragazza del Chelsea”) o Nicole Minetti (l’avvenente consigliera lombarda Pdl, ora in abiti più sobri di quelli con cui è diventata famosa) e soprattutto per la parola “figa”, spesso abbinata all’una o all’altra, considerato che la seconda vittoria dell’Olanda è stata ottenuta grazie a un gol dell’ottimo Wesley Sneijder, immaginato che gli orange potrebbero avere un mondiale più lungo degli inglesi, sottopongo all’attenzione dei miei lettori, la fidanzata del calciatore che oggi ha deciso la sfida Olanda-Giappone. Yolanthe Cabau-van Kasbergen, alias Yolantha Cabau van Kasbergen (nei paesi civili si può avere il cognome di entrambi i genitori), padre spagnolo e madre olandese, è modella, attrice e conduttrice televisiva nei Paesi Bassi. È stata madrina dell’ultimo Giro d’Italia e votata come donna più sexy dei Paesi Bassi lo scorso anno. Classe 1985, ha quattro fratelli e sette sorelle. Il padre è stato uno dei re della ristorazione di Ibiza. Sposerà il centrocampista dell’Inter a luglio, in Toscana, una settimana dopo la finale della coppa del Mondo. Per il Sneijder sarà il secondo matrimonio. A differenza di Cassano, sposo oggi, l’olandese ha immaginato non solo di giocare ai Mondiali, ma dpoterli giocare fino alla fine.