Carla Bruni

ANCHE BARBARESCHI AD ARCORE. MENTRE NON SI FERMA L’OROLOGIO BIOLOGICO DI BELEN

 

 

  NON SOLO MINETTI E LUCA RENZI

Barbareschi vede il premier, voci di un “addio” a Fli. Incontro con Berlusconi ad Arcore all’insaputa di Fini. Sul Corriere della sera

 ANCHE CARLA ABBANDONA LA SINISTRA

 Carlà cambia casacca: “Non sono più di sinistra”. Sul Corriere.

 WISHFUL THINKING

 Carlà ripudia la sinistra: “Qui non la voterò mai”. Scrive Repubblica con quel “qui” che fa sognare i sinistri di casa nostra.

 Invece Pannella si butta a destra: “Così torna lo spirito del ‘94”. Sul Giornale a commento delle iniziative economiche finali del governo Berlusconi.

 GENTE CHE VA, ESAMI CHE TORNANO

 Torna la maturità all’antica. E l’esame fa di nuovo paura. Sul Giornale.

 DOPO LA NOMINA DI MANTOVANI A COORDINATORE LOMBARDO PDL

 Lara Comi neo presidente del gruppo “Donne del Pdl”. Sul Giornale.

 CONSIGLI PER GLI ACQUISTI (AL FANTACALCIO-MAGIC CUP)

 Van Bommel? C’è di meglio. Titolo sulla Gazzetta, ma molti se ne erano già accorti l’altra sera…

 POLITICA ESTERA BIPARTISAN

 Israele tifa per l’amico d’Egitto. Netanyahu appoggi il regime del Cairo in funzione anti-Hamas. Anche il presidente dell’Anp, Abu Mazen, per la continuità del potere del vicino arabo. Sul Fatto quotidiano.

 DAGOSPIA RICORDA

 Ricordare a Umberto Veronesi che a novembre aveva promesso di dimettersi dopo la nomima di presidente dell’Agenzia per la sicurezza nucleare. Anche il pasdaran David Sassoli aveva promesso solennemente le dimissioni dalla Rai dopo la sua elezione al Parlamento europeo nel 2009. Sul fatto quotidiano.

QUANDO BISOGNA LEGGERE NOTIZIA E PUBBLICITA’

 Belen e le altre, quando il pancione fa audience. Paginata sul Giornale. Sotto un terzo della lenzuolata ospita una pubblicità che sembra una presa per i fondelli: “Orologio biologico: da oggi rallentarlo è possibile”.

Ad maiora

LA LINGUA DI NICOLE E L’ACCENTO GRAVE DI FRANCESCA

  BOMBA A MOSCA: HA DUBBI SOLO LILIN

 “Dinamica strana, dubbi sulla posta caucasica”. Parla lo scrittore Nicolai Lilin, per due anni con le forze russe impegnate a Grozny: “Credo che l’obiettivo sia l’instabilità”. L’intervista su Repubblica nella quale lo scrittore in forza all’Einaudi dice la sua. È da un po’ che non frequenta quelle zone. E afferma: “Quest’attentato solleva molti dubbi. I ceceni hanno gran dimestichezza con gli esplosivi. Quando preparano un ordigno, usano cariche potenti per provocare il più alto numero di vittime possibili. Solo così possono scuotere l’opinione pubblica. È successo a Beslan come al teatro Dubrovska”. Peccato che l’assalto delle truppe scelte russe nel teatro del Nord Ost, grazie all’utilizzo di un misterioso –  e letale – gas, non permise ai kamikaze di farsi saltare in aria. L’intelligence russa comunque per l’attentato all’aeroporto che ieri ha provocato 35 vittime, parla di una kamikaze caucasica, morta insieme al suo attentatore, forse per un errore tecnico. Mi sembra più credibile di misteriose “terze piste”.

PECUNIA OLET O  NON OLET

NON OLET: Saviano, il disagio della Mondadori: “Nessun divorzio, resta con noi”. Su Repubblica.

NON OLET: Fuga dalla Mondadori? No, stanno tutti bene. Forse solo Augias in uscita. Ma restano a Segrate altri autori critici con il Caimano. Sul Fatto quotidiano.

OLET: Saviano a la Mondadori consumano l’addio. Gli editori concorrenti pronti al nuovo contratto. Sul Corriere della sera.

OLET: Tutti in corsa per Saviano. L’autore di “Gomorra” pronto a lasciare la Mondadori. Il gruppo non conferma ma i concorrenti si muovono. Sul Sole 24 ore.

Oggi comunque si apprende che il prossimo libro di Saviano sarà pubblicato da Feltrinelli.

REPUBBLICA SCIVOLA SULLA LINGUA DELLA MINETTI

Berlusconi-show da Lerner: “Siete un postribolo televisivo”. Su Repubblica la telefonata del Presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica italiana che a proposito dei Nicole Minetti, ex soubrette, eletta nel listino Formigoni al Consiglio Regionale della Regione Lombardia, avrebbe affermato, secono il quotidiano di Ezio Mauro: “E’ una splendida persona, brava, preparata, intelligente, seria, laureata con 110 e lode, si è pagata gli studi lavorando, una che grazie alla conoscenza della lingua svolge un apprezzato lavoro nei rapporti internazionali della regione”. Il presidente in realtà non ha parlato di “conoscenza della lingua” ma ha detto che “è di madre-lingua inglese e svolge un importante e apprezzato lavoro con tutti gli ospiti internazionali della Regione”. Direi che non è la stessa cosa.

LA NUDA VERITA’

La Macrì di “Annozero” da superteste a ballista. Sul Giornale.

DAGLI AMICI MI GUARDI IDDIO

Don Verzè: caro Silvio, non ti fermeranno certo i giudici guardoni. Sul Giornale.

MAI PIU’ SENZA

Sarkozy: “Sul divano con Carlà a guardare i telefilm americani”. Sul Corriere della sera. E la difesa del cinema d’autore francese, mi verrebbe da chiedere…?

ALL’OMBRA DELL’ULTIMO SOLE, ACUTO (DELL’ISOLA DEI FAMOSI)

Il no di Dori Ghezzi a una De André sull’Isola dei famosi. E Cristiano: mia figlia lì? Non mi fa felice. Sul Corrriere della sera. Lei si chiama Francesca De Andrè (sul suo sito http://www.francescadeandre.com/index.php è con l’accento grave ma in realtà il dibattito in rete propende per l’accento acuto come pubblicato dal Corriere: http://www.faberdeandre.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=2204&FORUM_ID=19&CAT_ID=6&Forum_Title=Pensieri+in+libert%E0&Topic_Title=Ma+De+Andr%E8+o+De+Andr%E9%3F) a prescindere, è classe 1990 ed è nipote del grandissimo Fabrizio (che avrebbe sorriso sia sugli accenti che sull’Isola).

UN OUTSIDER CONTRO MORATTI E PISAPIA? NO

Milano, il Terzo Polo candida Ambrosoli. Il figlio di Giorgio ha dato la sua disponibilità a Futuro e Libertà. Sul Fatto quotidiano si azzarda il candidato sindaco a Milano. Stamattina, a scando di equivoci,  il diretto interessato smentisce via Facebook.

ASSEMBLEA SU DE BORTOLI

Corriere, scontro tra azionisti sul futuro di De Bortoli. Oggi l’assemblea dei giornalisti di via Solferino. Sul Fatto quotidiano.

Ad maiora