Da Mosca a Washington. Ai potenti della terra piace solo fare quello

Tira più un pelo di figa che un carro di buoi, dice la nostra tradizione contadina.
Un proverbio che in queste ore trova conferma a est come a ovest.
Il capo della Cia Petraeus si è dovuto dimettere per la sua relazione clandestina con la sua biografa.
Seguendo un cliché clintoniano, trombavano sotto la scrivania. Il massimo per gli americani: scopare senza allontanarsi dall’ufficio.
L’Fbi comunque teneva Petraeus per le palle e ha tirato fuori gli sms bollenti poco prima che il capo della CIA riferisse sull’assalto al consolato di Begasi.
I segreti sono segreti.
Nel frattempo, nel disinteresse dei media italiani (superacazzolari con lo scappellamento a destra, anzi a ovest) Putin faceva fuori il suo ministro della Difesa Serdyukov, per una storia di corruzione. Ma dietro il tutto, anche in questo caso, ci sarebbe una giovane amante che lavora in una società che rifornisce l’esercito russo.
Ora la signorina è riparata all’estero (in Russia le vendette non vengono servite fredde), magari portandosi con sé qualche documento compromettente sulla banda di San Pietroburgo che occupa il Cremlino da qualche lustro.
Anche Anatoly Serdyukov viene da San Pietroburgo e seguiva fedelmente zar Putin dal 2000.
Gli amici russi mi dicono che deve essere in corso qualche pesante regolamento di conti interno al gruppo di potere che tiene le redini del regime.
Shoigu, ora ministro della difesa, viene dal Komsomol ed è un Eroe della Russia.
Ad maiora

20121111-160140.jpg

10 comments

  1. il capo della CIA si è dovuto dimettere… qui invece c’è Giuliano Ferrara che rivendica il diritto per l’ex-PDC sporcaccione di poter peccare in santa pace e da dei bigotti bacchettoni puritani moralisti a quelli che richiamano (come dice l’art. 54 della Costituzione) a comportamenti consoni alla carica.
    La verità su Petraeus non la sapremo mai, credo tuttavia che sia stato silurato per le gravi responsabilità nei fatti dell’uccisione del povero ambasciatore USA in Libia.

  2. la cosa che piu’ mi fece rabbia quando Berlusconi nel suo harem incontrava le sue amanti,e’ che il rischio maggiore era quello che durante un orgasmo il psiconano poteva rivelare qualche segreto di stato…pensa te,mettendo a rischio noi tutti per una p…na!!

  3. Certo che Petraeus è un bel fenomeno! Tra una missione e l’altra… non si faceva mancare nientel,,, ora spunta la terza e la quarta… e le e-mail…peggio di Strauss Khan del FMI!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...