Day: 5 novembre 2012

Sabato all’Angelicum Giornata della solidarietà

Sabato prossimo, 10 novembre, dalle 9 alle 13 ci sarà la Giornata della solidarietà della della Fondazione Fratelli di San Francesco D’Assisi al Teatro Angelicum di Milano (in via Bertoni).

Questo il comunicato stampa.

Ad maiora

…………………..

Sabato 10 Novembre presso il Teatro Angelicum in Via Bertoni (zona Moscova), si terrà la Giornata della solidarietà, l’evento organizzato dalla Fondazione Fratelli di San Francesco d’Assisi Onlus, da sempre impegnata nell’accoglienza, nell’assistenza e nella promozione umana della persona in difficoltà.

Una giornata speciale dedicata ad illustrare i servizi della Fondazione e rivolta a tutti i volontari, ai cittadini, agli enti, alle istituzioni pubbliche, a funzionari amministrativi. Un’occasione per ringraziare tutti coloro che offrono il loro prezioso contributo. Nel corso della mattinata è previsto l’intervento di alcuni insigni ospiti sul tema della solidarietà e dell’accoglienza, oltre alla presentazione del fascicolo Emergenza Nord Africa nel quale si raccontano le esperienze di chi ha operato in Fondazione a stretto contatto con i richiedenti asilo politico presso la casa di Solidarietà di via Saponaro 40. E’ prevista la consegna di medaglie di benemerenza a quei volontari che si sono particolarmente distinti per le attività svolte in favore dei più bisognosi. Nel corso della giornata è presente negli spazi del Teatro, la mostra fotografica “Africami- Volti e storie della città verso l’Expo”, con fotografie degli studenti dell’Istituto italiano di fotografia e il fotografo Massio Bassano. In tarda mattinata è previsto un momento musicale a cura del coro Ad Aethera Voces.

ANNAVIVA.org

Un giardino per tutti i martiri e i giusti è l’iniziativa che si svolgerà venerdì 9 novembre, dalle ore 17.00 alle 19.00 presso l’Archivio di Stato (piazza Castello 209 – Torino). Durante l’evento verrà presentato il libro-progetto Luci che illuminano le tenebre, pubblicazione che, speriamo, possa costituire il primo passo verso la realizzazione vera e propria di giardini (o garchi) dedicati ai martiri, ai giusti e a tutte le figure esemplari della storia, dalla tratta degli schiavi alla Shoah, dall’Holodomor al Gulag, dal Metz Yegern alla pulizia etnica in Tibet e alle tragedie tuttora in atto.

L’iniziativa ha meritato la medaglia di rappresentanza del presidente della repubblica Giorgio Napolitano. Il libro Luci che illuminano le tenebre gode inoltre del patrocinio del Consiglio Regionale del Piemonte (presidenza), dell’Associazione per il Tibet e i Diritti Umani, dell’Associazione Difendiamo il Futuro, della CISL Confederale e delle seguenti associazioni di…

View original post 51 altre parole