Giorno: 7 giugno 2011

SCARIOLO NUOVO ALLENATORE DELL’ARMANI JEANS

Liquidato il Nano Ghiacciato (dopo l’imbarazzante sconfitta al derby), l’Armani Jeans Milano affida la sua panchina a Sergio Scariolo. L’allenatore bresciano, coach della Spagna, dovrà risollevare le sorti della squadra milanese del basket, un tempo titolatissima. L’accordo è stato stipulato con l’adesione della Federazione spagnola con la quale l’allenatore continuerà a siedere in panchina (anche se part-time).

Il coach ha un sito (ancora non aggiornato sulle novità del mercato):

http://www.sergioscariolo.com/index.php

Scariolo inizia a muovere i primi passi da allenatore a Brescia, dove rimane fino al 1984. La stagione 1984-85 è la prima da capo allenatore a Vigna di Valle con le Forze Armate. Alla guida della Nazionale Militare si aggiudica anche il Campionato del Mondo 1985. Si trasferisce a Pesaro come assistente allenatore della prima squadra nel 1985-86 vincendo, come vice di Valerio Bianchini, lo scudetto 1987-88. Nella stagione 1988-89 assume l’incarico di capo allenatore e conduce la Scavolini al secondo titolo italiano. Dopo due anni a Desio, Scariolo sbarca a Bologna sponda Fortitudo nel 1993, dove rimane fino al 1997. E’ lui l’allenatore della Teamsystem che viene sconfitta nella finale scudetto del 1996 dall’Olimpia Milano. Chiusa la parentesi italiana, si trasferisce in Spagna, al Tau Vitoria, dove conquista subito la finale per il titolo. L’anno successivo, il 1999, conquista con il Tau la Copa del Rey, Arriva la chiamata del Real Madrid, dove conquista il titolo nel 2000, ricoprendo anche l’incarico di manager. Dopo un anno sabbatico, Scariolo torna per una breve parentesi in Italia, sulla panchina della Virtus Bologna. L’esperienza con le Vu Nere finisce ancor prima di cominciare e il coach torna in Spagna, sulla panchina dell’Unicaja Malaga. Dal 2003 al 2008 vince campionato (2005), Copa del Rey (2004) e si piazza al terzo posto nelle Final Four di Eurolega 2006-2007. Dopo la Spagna, ecco la parentesi in Russia: due anni al Khimki, che riporta in finale di campionato ed Eurocup, conquistando anche il diritto a partecipare all’Eurolega. L’avventura però finisce male e il 20 dicembre 2010 il contratto viene risolto di comune accordo.

Il 2009 è l’anno in cui si concretizza l’arrivo di coach Scariolo sulla panchina della Nazionale spagnola: con la selezione iberica si laurea Campione d’Europa.

Ora la nuova avventura a Milano. Squadra che non vince nulla dal 1995/96 (quando conquistò lo scudetto con Bodiroga, poi subito venduto).

Dopo un classe 1936 come Peterson, finalmente un allenatore nato nel 1961.

Ad maiora.

DOMANI ANNAVIVA PRESENTA “AI CONFINI DEL MONDO” DI GIORGIO FORNONI

Alle 20.45 alla libreria popolare di Via Tadino 18.

Il volume (con Dvd) edito da Chiarelettere è davvero bello. Giorgio, bergamasco tenace, è un reporter indipendente (collabora con Report) che ha viaggiato un po’ ovunque e che ha realizzato una bella intervista ad Anna Politkovskaja che proietteremo in libreria.

Questa la recensione al volume che ho scritto qualche mese fa:

https://andreariscassi.wordpress.com/2011/01/27/giorgio-fornoni-sempre-ai-confini-del-mondo/

Vi aspettiamo.

Ad maiora.