Author: Andrea Riscassi

Sono nato nel 1967 e sono giornalista della Rai di Milano. Ho una laurea in Giurisprudenza (Statale di Milano) e ho iniziato la mia "carriera" prima a Società Civile, poi al Corriere della Sera per approdare in televisione nel 1991, dapprima a Lombardia7, poi alla Rai, dove ora sonocaposervizio alla Tgr Lombardia. Ho collaborato con Gianni Riotta ed Enrico Deaglio a “Milano, Italia” e con Enzo Biagi a “Il Fatto”. E sono stato uno degli intervistatori di “Dodicesimo round” (Rai Due). LIBRI: Ho curato (con Paolo Costa) Al nostro posto, antologia di scritti di Piero Gobetti (Fuorionda, 2013), “Anna è viva, storia di una giornalista non rieducabile” (Sonda, 2009), “Bandiera arancione la trionferà” (Melampo, 2007). RICONOSCIMENTI: Dal 2006 sto cercando di tenere viva la memoria di Anna Politkovskaja. Per questo impegno nel 2008 sono stato insignito della medaglia d’oro della Provincia di Milano e del premio giornalistico Mario Borsa del Comune di Somaglia. DOCENZE: Dal 2009 sono tutor per la Formazione Tv presso la Scuola di giornalismo Walter Tobagi dell’Università degli studi di Milano. Dall’anno accademico 2011/2012 insegno Teorie e tecniche della comunicazione radio-televisiva alla Facoltà di Lettere e filosofia dell’Università degli studi di Milano.

Milano, presentazione di Operazione Idigov

Originally posted on ANNAVIVA.org:

operazione idigovL’11 settembre si presenta a Milano “Operazione Idigov, come il partito radicale ha sconfitto la Russia di Putin alle Nazioni Unite” di Marco Perduca (introduzione di Emma Bonino). La presentazione, a cui parteciperanno Marco Cappato, presidente del gruppo radicale – federalista europeo e consigliere del comune di Milano,  Andrea Riscassi, giornalista della Rai e tra i fondatori dell’associazione AnnaViva e Christian Rocca, direttore di IL, il mensile del Sole 24 Ore, avverrà in uno spazio inconsueto: Homemade 54 (viale Abruzzi 54, Milano). È necessaria la prenotazione.

Il costo dell’incontro è di 12 euro che comprende anche l”aperitivo, qualche stuzzichino e un piatto forte. Con altri 10 sarà possibile acquistare il libro.

Appuntamento l’11 settembre al locale Homemade 54 di Milano!

View original

IMG_6218.JPG

Un altro mondo

31 ottobre 1991, Napoli. A Napoli per la trasmissione di Oriana Fallaci sul Vietnam. Orribile, sciocca, nevrotica prima donna che crea enormi problemi per avere la prima poltrona, che parla dei suoi inutili ricordi. Va a giro con il diario preso dal cadavere di un vietcong in Sud Vietnam, di cui cita alcune pagine di poesia. Racconta di aver trovato sul cadavere di una ragazza una piccola borsa con una boccettina réclame di un profumo, un pettinino e un piccolissimo specchio. È un’orribile voyeur, inaffidabile, presuntuosa, piena della propria vanagloria, ora con manie di persecuzione. Querela tutti. Accusa tutti di sparlare di lei citando a testimonianza gente che è morta e che lei non può richiamare in causa.
Ho l’impressione di essere vissuto in un altro mondo, di aver coperto altre guerre, altri paesi, di fare una professione diversa.

Tiziano Terzani, Un’idea di destino. Diari di una vita straordinaria, Longanesi, Milano, 2014

Go Clippers!

Bello carico il nuovo proprietario dei Clippers, ex amministratore delegato di Microsoft Steve Ballmer.

Ha comprato la squadra Nba dopo che il precedente presidente Donald Sterling, si era lanciato in confidenze razziste alla – giovane – ex fidanzata, non bianca peraltro.

Obbligato a vendere la squadra (l’ha fatto la moglie, a nome della famiglia). Costo dell’operazione: 2 miliardi di dollari!

Ad maiora

(video: Bloomberg)

Tor

Domani a Champoluc a presentare il libro sul mitico Tor des Géants

Domani sera sarò a Champoluc (Ao) a presentare, insieme a Roberto Mancini, il libro del collega della Stampa Giorgio Macchiavello sul Tor des Géants, pazzesca endurance trial alpina che il giornalista non ha solo raccontato ma anche corso.

La mia recensione del suo “Magical Mystery Tor” la trovate qui.

L’appuntamento è per domani, mercoledì 20 agosto, al Palatenda di Champoluc, alle 21.

Oltre alle nostre chiacchiere ci saranno le immagini del fotografo Stefano Torrione sulla corsa valdostana.

Vi aspetto

Ad maiora

 

Ps. Il prossimo Tor des Géants si svolgerà dal 7 al 14 settembre 2014 con partenza da Courmayeur alle ore 10:00 di domenica 7 settembre e tempo massimo fino alle ore 16:00 di sabato 13 settembre. La premiazione si terrà domenica 14 settembre 2014. Il tempo massimo per concludere la prova è di 150 ore.

 

Featured Image -- 16670

Proteste anti Putin, condannati 4 manifestanti

Originally posted on ANNAVIVA.org:

Il tribunale distrettuale Zamoskvoretskij di Mosca ha giudicato colpevoli di “disordini di massa” quattro imputati nel controverso processo per il caso Bolotnaja, la piazza dove nel maggio 2012 una manifestazione autorizzata contro il ritorno di Putin al Cremlino è finita in pesanti scontri tra i dimostranti e la polizia. Come riportano le agenzie, secondo i giudici i quattro hanno “deliberatamente” agito per turbare l’ordine pubblico.

Quattro condannati - Sul banco degli imputati vi erano Aleksei Gaskarov (condannato a 3 anni e mezzo di detenzione), Ilya Gushchin (2 anni e mezzo); Aleksandr Margolin (3 anni e mezzo) e Elena Kokhtareva, condannata a 3 anni e 3 mesi e a cui è stata concessa la sospensione della pena. L’anno scorso AnnaViva aveva aderito alla mobilitazione internazionale organizzata dal 17 al 23 giugno per chiedere la libertà degli imputati(VIDEO). La difesa, intanto, ha già promesso di opporsi alla sentenza…

View original 173 altre parole

IMG_1888.JPG

Escursione sull’Etna. Con funivia, fuoristrada e guide alpine

Se andate a Catania non perdetevi una visita sull’Etna, il vulcano più alto d’Europa (3340 metri).

IMG_1866.JPG
Una volta raggiunto (anche con gli autobus) il Rifugio Sapienza e parcheggiato l’auto (c’è un grande parcheggio a pagamento incustodito: l’intera giornata costa 4 euro) potete prendere la funivia: si parte dai 1915 metri del Rifugio del Cai e si arriva in “cima”. Se fate l’intero tratto (prima parte in funivia, il secondo con giganteschi fuoristrada) pagherete 70 euro (per adulto, andata e ritorno). 30 euro (per andata e ritorno) se volete evitare i fuoristrada (che comunque vi copriranno di polvere nera a ogni passaggio) e fermarvi a Piccolo Rifugio (2500 metri).
IMG_1856.JPG
In cima (2.920 metri, Torre del Filosofo), pagando la cifra intera avrete il supporto delle guide alpine che vi racconteranno eruzioni passate e recenti. Portatevi sempre scarpe da trekking e una giacca a vento, anche d’estate.

IMG_1873.JPG
Questo il video che ho realizzato in cima all’Etna, passeggiando intorno al cratere spento. Quello attivo era circondato da divieti prefettizi di salire e avvicinarsi.

IMG_1906.JPG
Ma, essendo in Italia, moltissimi se ne fregavano e si inerpicavano. Stranieri compresi.

Ad maiora