#FreePussyRiot. Allarme bomba. Le ragazze obbligate a rimanere in aula

Prosegue a Mosca il processo politico contro le Pussy Riot.
Oggi allarme bomba (poi rivelatosi falso) al tribunale dove era in corso l’udienza.
Ma le tre ragazze sono state obbligate a rimanere in aula:

http://www.agi.it/in-primo-piano/notizie/201208021254-ipp-rt10125-russia_allarme_bomba_pussy_riot_costrette_a_restare_in_aula

Forse il regime sperava che la bomba esplodesse davvero:

http://www.tmnews.it/web/sezioni/nuovaeuropa/PN_20120802_00217_NE.shtml

Intanto prosegue la mobilitazione internazionale per chiedere la liberazione delle tre prigioniere politiche:

http://www.tmnews.it/web/sezioni/nuovaeuropa/PN_20120802_00132_NE.shtml

Ad maiora

20120802-204130.jpg

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...