Cecenia: le Forze dell’Ordine dichiarano morta una ragazza scomparsa (La storia di Kheda -2^ parte)

Originally posted on ANNAVIVA.org:

Un procedimento penale è stato aperto ai sensi dell’articolo 105 “omicidio” del codice penale della Federazione Russa. Il Centro per i Diritti Umani “Memorial” ha già riferito in precedenza sull’assassinio di Kheda (il suo nome è stato cambiato per motivi di sicurezza), una ragazza uccisa dai suoi parenti alla fine dello scorso anno, vittima di un cosiddetto ‘delitto d’onore’ (Http://memo.ru/d/3355.html). Il 16 febbraio 2012, abbiamo fatto un appello alle forze dell’ordine con una denuncia. Dopo aver riferito tutti i fatti a noi noti, abbiamo chiesto di verificarli e di adottare le misure investigative per punire i responsabili. Non molto tempo fa, abbiamo ricevuto una risposta da parte del reparto investigativo del Comitato Investigativo della Federazione Russa nella Repubblica di Cecenia (inviato 23 aprile). Essa affermava che i controlli erano stati effettuati sui fatti esposti nella nostra denuncia. L’informazione riservata che la ragazza era stata uccisa da alcuni suoi lontani…

View original 314 altre parole

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...