Day: 12 gennaio 2011

DOMANI “TERRA” GRATIS A MILANO

 

Domani 13 gennaio il quotidiano ecologista Terra distribuirà in piazza Leonardo da Vinci e a Porta Venezia 400 sacchetti di semi di Basilico insieme a copie gratuite del giornale. «Lo scopo è lanciare la nuova edizione milanese», spiega il direttore Luca Bonaccorsi. «e allo stesso tempo promuovere una città più green, da tutti i punti di vista. Fatta di orti sui terrazzi, parchi, mobilità sostenibile, buone pratiche».

Terra, diretto da Luca Bonaccorsi ed Enrico Fontana, ha inaugurato il 3 gennaio la sua pagina giornaliera dedicata a Milano, per dare più visibilità ai temi ambientali della città e della Lombardia. Dal martedì al sabato un inserto quotidiano nel giornale cartaceo e uno spazio online per parlare di eco-mafie, inquinamento, green economy, politiche ambientali e nuovi modelli di consumo, ma anche di giovani, migranti, lavoro, anziani. E poi cultura, eventi, editoriali con le interviste ai milanesi ‘ecologici’ e la rubrica ‘green dine out’.

I lettori possono postare commenti, sos dal territorio e segnalazioni all’indirizzo mail milanoterranews@gmail.com o sul sito:www.terranews.it

Ad maiora

ANIMALI UNITI CONTRO L’UOMO DISTRUTTORE

Un cartone animato (tridimensionale) che è anche una denuncia dei cambiamenti climatici. Animals United al cinema dal 21 gennaio narra di una rivolta pacifica di tutti gli animali del mondo, stufi di come l’uomo stia rovinando l’ambiente.

Il gruppo eterogeneo, figlio di vari disastri ecologici, va dalla mangusta Billy all’orso polare Sushi, dal leone (vegetariano e filosofo) Socrate alle tartarughe Winston e Giorgina (protagoniste di un mitico comizio prima di passare a miglior vita).

Tutti insieme, dapprima liberano l’acqua imprigionata da un imprenditore senza scrupoli (che ospita un inutile meeting ambientale). Poi capiscono che il problema è a monte e decidono di invadere pacificamente New York per andare a scuotere il Palazzo di Vetro. A guidarli un gallo francese che incita alla rivolta e chiama tutti “compagni”.

I bambini con cui l’ho visto hanno dato voto al film un bel 10. Obiettivo riuscito visto che  la pellicola punta a sollecitare proprio la coscienza dei più piccoli (nel film una bambina si schiera con gli animali e non con le bestie).

Domenica 16 anteprima del film a Milano e Roma con incasso devoluto al progetto 20 Species for a Living Planet del Wwf.

Qui i dettagli: http://www.wwf.it/client/render.aspx?root=6381#anteprima

Ad maiora.

DOPO P.ZA CADORNA, PISAPIA INVITA ALLA DIFFUSIONE DEL WIFI GRATUITO IN TUTTA MILANO

“L’iniziativa di Wired in Piazzale Cadorna è il primo significativo passo che Milano compie verso una normalità acquisita già da anni dalle più importanti città europee,”. Così il candidato sindaco del centro sinistra Giuliano Pisapia commenta la notizia (che abbiamo dato anche qui) dell’accessibilità gratuita (per un’ora) di cui si può fruire in piazza Cadorna a Milano.

Prosegue il candidato: “L’accesso libero e gratuito al Wi-Fi deve diffondersi in tutta la città. Più rete significa più economia: significa servizi per gli stranieri, per i turisti, per tutti quelli che vengono a Milano per lavoro. Internet è uno straordinario volano di crescita economica e un fenomenale dispensatore di opportunità per tutti. Più rete significa più democrazia. Negli ultimi tempi c’è stata un’ esplosione esponenziale dell’uso di Internet come canale di interazione e partecipazione democratica: la E-democracy. Una vera rivoluzione non ancora recepita dagli ordinamenti degli enti locali. Un utilizzo evoluto nelle relazioni con le istituzioni potrebbe favorire l’avvicinamento dei milanesi alla partecipazione civica. Penso per esempio alla possibilità di fare proposte di referendum di indirizzo con raccolta firme e voto on line con certificato elettorale digitale, o alle osservazioni al PGT. La rete wireless diffusa e gratuita vuol dire possibilità di creazione di reti locali (dal quartiere al condominio), con una maggiore condivisione della vita cittadina e la riduzione del Digital divide.”

Nell’ultimo numero di Wired si dice che la prossima campagna elettorale milanese sarà anche su internet. Speriamo sia così.

Ad maiora.

ALBINOLEFFE-PIACENZA. SUL PAREGGIO PUNTATE CORONE ESTONI?

COME TI TAGGO IL NETTURBINO

Bari, netturbini alla gogna: il sindaco mette su Facebook le fotografie dei fannulloni. Appello ai cittadini: aiutateci a scoprire chi non lavora. Paginata su Repubblica con foto di Michele Emiliano.

COME TI RENDO INUTILE LA CARTA STAMPATA (CHE PARLA SOLO DI INTERNET)

Neonazisti, la lista della vegogna: “Ecco i nomi degli ebrei italiani”. Gli elenchi pubblicati su un sito web: “Sono facce da cancellare”. Su Rep.

TUTA BLU, ANCORA DI MODA

Il marketing delle tute blu, dai volantini ai talk show. Sul Corriere.

MADE IN CAMBODIA (MI)

Fatti in Cina i gadget col marchio Milano. Magliette, cappellini, addobbi per l’albero di Natale tutti prodotti in estremo Oriente. Sempre sul Corriere ma nelle pagine milanesi.

ALMENO LUI

Vale, Made in Italy. “Tifosi aspettate e mi vedrete vincere anche con la Ducati”. Titolo della Gazzetta.

LO ZLOTO FORSE NON BRUCIA BENE…?

A Varsavia l’euro può attendere. Svalutazione dello zloty e incentivi dietro il miracolo polacco. Dal Sole 24 ore (che poco sotto racconta che a Tallinn “le vecchie banconote estoni raccolte dopo l’ingresso nella moneta unica saranno triturate, compresse e mandate alla centrale di Iru, che ricalda la capitale”).

PER NON CREARE PAURE…

Nuovo allarne a tavola: la Germania ci invade con maiali alla diossina. Sul Giornale.

LADRI TIFOSI

Svaligiate le abitazioni di Eto’o, Sneijder e Kaladze: dribbling vincente dei ladri, razzia di oroogi preziosi. Sul Corriere.

ADDIO DAHLIA

Sedotta e mazziata da Mediaset: chiude Dahlia tv. Dopo Europa 7, un altro outsider del dupolio televisivo. E trascona con sé l’azionista Telecom Italia Media. Sul Fatto quotidiano.

IL COMPAGNO ZAMPAGNA

Zampagna ora gioca con gli operai. L’ex attaccante del Sassuolo di nuovo a Terni per “lavorare nel sociale”. Sul Fatto (accompagnato da una foto in cui però indossa la divisa della Dea).

I SOSPETTI SUL 3 A 3

La Camorra neopromosso in serie B. Gli interessi dei clan campagni svelati dalla strana Albinoleffe-Piacenza. Sul Fatto quotidiano.

Sul caso (oltre alla Dda di Napoli) ha aperto un indagine anche la Fgci: http://www.sportmediaset.mediaset.it/calcio/articoli/articolo49768.shtml

Il video della partita by Gazza: http://www.gazzetta.it/Calcio/SerieB/20-12-2010/serie-b-posticipo-712217106427.shtml