IL MILAN VINCE PER IL PAESE. SALVERA’ ANCHE I FANTASTICI 4?

ANNI FA, HO SCELTO BENE

“Ogni vittoria del Milan rafforza il governo. Il lunedì, se il Milan ha vinto c’è aria di festa. Se il Milan non ha vinto o ha perso, sembra di andare a un funerale. Se volete dare una mano al presidente (non lo è più in realtà, per la “Legge sul confitto di interessi”, NdRisk), se volete dare una mano al Paese, sappiate che la vittoria è per voi stessi, per la squadra, per i tifosi, per il Paese è per Berlusconi”. Il Presidente del consiglio dei ministri incontra i giocatori del Milan, citato dal Corriere della sera del 5 gennaio 2010.

SE IL MILAN PERDE FUNERALE IN PARLAMENTO O AL GOVERNO?

La Gazzetta riporta il comizietto “sportivo” del Presidente così: “Il Milan che vince fa bene all’Italia e rafforza il governo. Quando vinciamo in Parlamento mi fanno tutte le feste, quando perdiamo sono tutti più tristi. Quindi non c’è squadra che dovrebbe essere più motivata”.

Il Giornale invece la scrive così: “Quando il lunedì arrivo negli uffici del governo, se il Milan ha vinto c’è un clima di feste. Se perde, come è capitato per sfortuna l’ultima volta, sembra di assistere a un funerale. Perciò nessuno come voi ha tante motivazioni: quando vincete lo fate per voi stessi, per il club e i tifosi, e poi per Berlusconi e per il Paese”.

Riassume il Fatto quotidiano: La campagna elettorale parte dal Milan.

INTERESSANTISSIME REGOLE PER INFUSI

Volete bere un tè perfetto? Non fidatevi di John Lennon. Pagina intera sulle Cronache del Corriere.

HANNO FATTO UN GRAN CAN.CAN, MA…

Sorpresa: Lecce-Bari non attrae i tifosi. Forse pochi solo due giorni per comprare i biglietti: 18 mila le presenze. Titolo della Gazza.

DOVE METTO IL CUORE?

Melissa P. “Papà Fazi mi ha fregato”. La scrittrice ha fatto causa all’editore: “Aveva il cuore a sinistra e il portafogli a destra. Ora, per assenza di cuore, è tutto a destra”. Intervista di una pagina sul Fatto.

IL GASDOTTO ADRIATICO

Dalla Puglia all’Emilia Romagna, il grande tubo che bucherà l’Italia. Titolo su Repubblica (su questo blog ne avevamo già parlato prima di Natale, con un post da Sulmona).

LA CULTURA IN BOLLETTA

Escobar: contro i tagli, teatri aperti per un giorno. Il direttore del “Piccolo” avvia la mobilitazione. Due pagine su Il Giorno.

CRISI ANCHE SOTTO TERRA

La crisi rallenta anche la miniera di Bulciago. Titolo su La Provincia di Lecco.

MA NON SOPRA…

Pista delle Betulle prese d’assalto: “Polemiche alle spalle, ora si vola”. Sempre su La Provincia di Lecco.

UCCIDETELO…

Il caso Battisti. Meglio fare una colletta e pagare il killer. Titolo di una lettera pubblicata da La Provincia di Como.

NON SOLO NAPOLI

Garlasco, il pasticcio dei rifiuti. Piazzola ecologica chiusa. Il Comune: “Teneteli in casa”. Titolo della Provincia pavese.

CULTURA E SPETTACOLI

“Marghe, sono papà”: sorrisi e lacrime al telefono. Grande Fratello, pace fatta tra la concorrente varesina e il campione Zanatta. Titolo a otto colonne de La Prealpina.

DIVENTERANNO I TRE MOSCHETTIERI?

Addio ai Fantastici 4: “Uno morirà”. Mistero sulla vittima annunciata dalla Marvel. Titolo de Il Giorno.

About these ads

2 comments

  1. Segnalo la splendida apertura della Voce di Mantova (di ieri): “Mantova città dell’Unesco, ma senza wc – Il consigliere comunale Carlo Romano li ritiene prioritari in una città d’arte”.
    Quanto al fatto che tu abbia “scelto bene”: no, tu hai cambiato colori come un Emilio Fede. Si può cambiare casa, moglie, patria e religione… Ma c’è una sola mamma e una sola squadra del cuore.
    (come dici tu) ad maiora

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...