BIELORUSSIA, ELENCO DEI DETENUTI POLITICI E APPELLI PER LA SCARCERAZIONE

Il centro per i diritti umaniSpring ’96 (http://spring96.org/en) ha pubblicato la lista più completa delle persone detenute in Bielorussia dopo gli incidenti post-elettorali.

23 Persone in carcere:  Aliaksandar Arastovich (dell’ufficio elettorale di Statkievich), Aliaksandr Atroshchankau (segretario della campagna elettorale di Sannikau), Zmitsier Bandarenka (coordinatore del movimento civile “Belarus europea”), Andrei Dzmitryjeu (dell’ufficio elettorale di Niakliajeu), Aliaksandr Fiaduta (coordinatore della campagna elettorale di Niakliajeu), Irina Khalip (giornalista e moglie di Sannikau), Aliaksandr Klaskousk (ex ufficiale di polizia, a dicembre tra i manifestanti), Uladzimir Kobiets (dell’ufficio elettorale di Sannikau), Alieh Korban (uno dei leader del movimento Giovani Democratici), Anatol Liabiedzka (segretario del partito d’opposizione UCPB), Mikita Likhavid (attivista del movimento “Per la libertà”), Sirhei Martsjlieu, (dell’ufficio elettorale di Statkievich), Aliaksei Mikhalievich (ex candidato alle Presidenziali), Uladzimir Niakliajeu (ex candidato alle Presidenziali), Dzmitrij Novik (manifestante), Anastasia Palazhanka (vice segretaria del movimento Giovane Fronte), Anatolij Paulau (dell’ufficio elettorale di Ramanchuk), Natalia Radzina (caporedattorice del sito internet Charter ’97), Vital Rymasheuski (ex candidato alle Presidenziali), Andrei Sannikau (ex candidato alle Presidenziali), Paval Sieviarjniets (dell’ufficio elettorale di Rjmasheuski), Mikalai Statkievich, (ex candidato alle Presidenziali), Siarehei Vazniak (dell’ufficio elettorale di Niakliajeu).

10 sospettati di aver partecipato agli scontri: Artjom Breus (cittadino russo, in carcere), Ivan Gaponov (cittadino russo, in carcere), Anton Davjdzienka (già condannato a 10 giorni di cella), Andrei Fiedarkievich (annullati i dieci giorni di carcere, ma ancora sospettato e in cella), Rjhor Kastusiou (ex candidato alle Presidenziali) Usievalad Kalienka (già condannato a 15 giorni di cella), Siarhei Kliuyeu (ha già scontato 15 giorni di carcere), Mikita Krasnou (ricercato, attualmente fuori dalla Belarus), Uladzimir Loban (ha già scontato 10 giorni di carcere)- Dzmitrij Us (ex candidato alle Presidenziali)

A questa lista si aggiungano Zmitsier Dashkievich (segretario del Giovane Fronte) ed Eduard Lobau (attivista del Giovane Fronte) che sono stati arrestati con l’accusa di teppismo (hooliganism) e sono in custodia cautelare in carcere dal 18 dicembre scorso.

Denis Baranov comunica che l’ong tedesca Libereco ha lanciato due appelli per chiedere la liberazione di tutti i prigionieri politici bielorussi e per impedire che gli studenti coinvolti negli incidenti vengano espulsi dalle università. Il sito per trovare le lettere da inviare a Minsk è: http://www.lphr.org/en/news/news-details/article/jetzt-versenden-dringende-appelle//3/

Intanto Belarus Free Theatre che è stato recentemente in Italia e che ha partecipato alla protesta contro Lukashenko si prepara ad andare in scena al Radar Festival di New York. La prima è il 16 gennaio. I biglietti sono esauriti da giorni.

Ad maiora.

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...