Giorno: 25 dicembre 2010

BUON NATALE AI 600 DETENUTI POLITICI BIELORUSSI

Giornata di festa in gran parte del mondo cristiano. Non così per le tante persone che stanno passando il Natale in cella in Bielorussia. Sono sempre più di seicento.

Ecco le novità di queste ultime ore.

Non sono ancora riusciti a incontrare il loro avvocato , Vladimir Niekliayev. Altre cinque persone sono state arrestate ieri nel corso del picchetto di  solidarietà davanti al carcere Akrestsina. Delle 14 donne recluse in una stessa cella, ben otto hanno avviato lo sciopero della fame. Gli arresti proseguono anche in queste ore.

Come le perquisizioni nelle abitazioni private. Ancora nessuna notizia dei componenti del Belarus Free Europe. Alcuni sono in carcere. Degli altri si sono perse le tracce.

Questo è l’appello che arriva, via Facebook, dagli amici bielorussi:

http://www.facebook.com/notes/denis-baranov/dear-world-happy-holidays/474294699505

Stati Uniti e Unione Europea hanno minacciato di rivedere le loro relazioni con la Bielorussia. Speriamo faccia lo stesso anche l’Italia!
Buon Natale…

Ad maiora!