Day: 27 novembre 2010

ANCHE REPUBBLICA SI ACCORGE DI SUOR MARCELLA

Grazie al Tg1 (e alla sua rubrica Fa’ la cosa giusta) suor Marcella e le sue attività ad Haiti escono dal vincolo dell’informazione locale.
Essendo lei di Busto Arsizio, fino a ieri era conosciuta a livello provinciale o regionale.
Ora ha rotto questo tetto di cristallo ed appare persino su Repubblica:

http://www.repubblica.it/solidarieta/emergenza/2010/11/26/news/suor_marcella_haiti-9544442/

Suor Marcella verra’ premiata dalla Regione (Lombardia, ovviamente) il 14 dicembre.

Di lei (e di come sostenere i suoi progetti) si parlerà domani (domenica 28) a Busto e sabato 4 a Gallarate:

http://www3.varesenews.it/busto/articolo.php?id=189151

Ad maiora

CLASSIFICA DELLE 5 APP DA SCARICARE

Ecco gli aggiornamenti di questa settimana.

1. HIPSTAMATIC: Resiste al primo posto (suggerita peraltro da amici, fotografi professionisti) e pur essendo a pagamento (0,79) è davvero una macchina fotografica eccezionale. All’acquisto avete tre lenti ma altre ne prenderete, se vi piace fare foto. Sviluppate un po’ all’antica.

2.WHATSAPP. E’ un sistema di chat interna a chi ha l’Iphone. Funziona anche come una sorta di messaggi sms gratuiti. Costa 0,79 e non capisco perché non l’abbiano tutti gli iphonisti…

3. SKY METEO24. Aggratis. Dicono sia il miglior sito di informazione meteo.  Spesso in effetti ci azzecca. Previsioni a soli cinque giorni che sono quelle più sicure.  Bella grafica. A volte però segna che sta piovendo e se alzate il naso dalla mela vi accorgete che invece non è così. Comunque 4 stelle. Anche se mancano le meteorine.

4.IL METEO. Rispetto a Sky la grafica è più essenziale e tendente all’azzurrino (contro il rosso – di – Murdoch). Le previsioni sono di una settimana. Con info di due ore in due ore. Qui dice ad esempio che stasera a partire dalle 22 a Milano nevica. Se così fosse, settimana prossima lo metto in testa alla classifica. Per ora quattro stelle e quarto posto.

5. ISCOPA LITE. Puro cazzeggio. E’ a gratis, ma ogni volta che finite una partita vi chiedono di passare alla versione a pagamento per giocare anche con altri tipi di carte. Ma chissene. Il gioco comunque è un ottimo perditempo. Scopa classica, non d’assi. Io perdo spesso. Ma comunque mi diverto decubertianamente a partecipare.

Ad maiora.